onoranze funebri benevento

Cosa fare in caso di decesso

Dopo il difficile momento della dipartita del vostro caro, potrete scegliere (in totale libertà ed autonomia) le onoranze funebri che preferite. Una volta contattati, un nostro responsabile sarà in grado di intervenire tempestivamente riuscendo a risolvere qualsiasi problema, provvedendo ad un primo conforto dei parenti e dei cari del defunto.

Se il
decesso è avvenuto in abitazione, il nostro personale altamente qualificato provvederà alla vestizione e alla composizione della salma, con sensibilità e delicatezza. Vi forniremo il modello Istat che dovrà essere compilato dal medico di famiglia che accerterà le cause del decesso (nel caso il medico non sia reperibile, il nostro personale vi aiuterà a trovare una soluzione alternativa). 

Se il decesso invece è avvenuto in
ospedale, sarà l'amministrazione ospedaliera a provvedere alla relativa certificazione e denuncia di morte. Anche in questo caso è consigliabile contattare subito un nostro responsabile che interverrà sul posto per assistervi al meglio, indicandovi i passaggi successivi. 

I ridotti tempi a disposizione e i molteplici
uffici pubblici da dover contattare per presentare i dovuti documenti, rendono pesante il già triste stato d'animo di chi è costretto a fissare ed organizzare le esequie di un proprio caro. Per liberarvi da queste incombenze, vogliamo tutelare tutti i cari e i familiari del defunto, in questo momento particolarmente doloroso. Sappiamio che la scomparsa di una persona cara rende tutti emotivamente indifesi; la nostra agenzia, unendo agli adempimenti di legge all'esperienza operativa, può fornirvi la massima chiarezza e trasparenza che ci hanno sempre contraddistinti in 60 anni di attività nel settore. Tutto il nostro staff si impegna a garantire assistenza e prestazioni di altissimo livello professionale.

I familiari potranno successivamente decidere come e dove sistemare il loro caro, avendo la possibilità di scegliere tra queste diverse soluzioni:

  • Tumulazione in un loculo nuovo per la durata di 30 anni (o in loculo o tomba di cui si è già concessionari); 
  • Inumazione in campo comune per la durata di 10 anni; 
  • Cremazione della salma e relativa destinazione delle ceneri in un loculo cinerario nuovo (o insieme ad un caro già tumulato in altro manufatto); 
  • Trasferimento della salma in un cimitero di altro comune (in Italia o all'estero). 

L'angolo della memoria